Lettori fissi

domenica 3 marzo 2013

ahahahahah,

quanto ridere che fa il destino.
L'altro giorno esco di casa e cosa trovo come cartello pubblicitario?
un immagine, alla sx una obesa, alla dx un anoressica. Sotto uno slogan con scritto: la verità sta nel mezzo.

MORITE, BRUCIATE, CHI L'HA FATTO, LE MODELLE CHE HANNO POSATO SAPENDO CHE FINIVANO IN UN IMMAGINE COSI'.

Vabbè sorvoliamo, torniamo a me.

Le terme sono andate bene, ovvio, qualche complesso di inferiorità e invidia. C'era un anoressica, ragazze era bellissima, passava sicura di se, nella sua pelle, nelle sue ossa sporgenti. NELLA SUA MAGREZZA. Che invidia.
Finalmente mio moroso ha visto che sono dimagrita. Dall'altro canto, però ha detto "è vero, non sei grassa ma nemmeno magra" non mi hanno fatto effetto queste parole, perchè è la verità. Nonostante sia sotto i 50 kg il mio corpo non li dimostra. E RIPETO NON è PERCHè MI VEDO GRASSA. Non ho muscol, le mie ossa non pesano nulla.

Per il resto il mio digiuno va bene, ovvio mi sono pesata, ma il peso si deve ancora regolare, perciò quello ufficiale lo avrò tra qualche settimana. Per ora sono a 48,5 comunque. Mi da la forza di continuare questo. In realtà però non vedo l'ora di misurarmi, più che il peso sono le misure che contano.
Adesso passo anche questa domenica mangiando poco, poi lunedì passo alla verdura e a una dieta senza grassi.

un bacio