Lettori fissi

domenica 3 febbraio 2013

Come non destare sospetti

Allora intanto vi invito a votare nel nuovo sondaggio qui a destra :)

Questi sono dei consigli per non destare sospetti:

Non parlare mai del tuo peso con nessuo
Non lasciare che le persone notino come sono larghi i tuoi vestiti
Cerca di mangiare solo quando ci sono i tuoi familiari con te, usa il tempo che non sei con loro per non farlo
Entra e esci spesso dalla cucina, questo darà l'idea che mangi
Lascia resti di cibo e ingiro (senza mangiarli ovviamente)
Portati sempre fuori qualche snak facendoti vedere o chiedendolo direttamente, poi buttalo via
Di che mangi a casa di un tua amico, e al tuo amico di che hai mangiato a casa tua
Inventati intolleranze e allergie
Fingi di avere mal di pancia o cose del genere
Di che sei stato invitato fuori a cena e fai una passeggiata
Non parlare mai di cibo e di quanto se insoddifatto del tuo corpo davanti agli altri
Al ristorante/fast food fingi di non avere abbastanza soldi per mangiare


Non so,

Ieri mia mamma ha fatto la pizza, io non ho voluto mangiarla e mi sono preparata un piatto di riso in bianco. Purtroppo stamattina non mi sentivo affatto vuota.
Devo diminuire le dosi, ma se diminuisco le dosi di cibo non riesco a studiare, e per me la scuola è importantissima. Io non ce la faccio più, ieri ad una festa c'erano delle ragazze immagine, magrissime. Erano guardate da tutte, persino mio moroso le guardava. Mi sono sentita una merda, una nullità. Volevo sparire.
Quei fisici scolpiti erano ipnotici, quei fisici snelli. Io invece potrei accarezzarmi la pancia e le cosce nella speranza che l'attrito ne diminuisca le dimensioni.

Ho preso una decisione, fanculo, ci metterò il doppio a studiare, ma ora dopo qualche giorno di dieta quasi normale, si riprende a una dieta rigita. SOTTO LE 500 KCAL AL GIORNO.

Mi sa che inizio la dieta abc.. che ne dite voi?

A noi due, a me e al mio peso.